Autonord citroën treviso lancenigo tv

Il programma televisivo Autistic Caffeine, con Alyssa Milano nei panni della madre di due bambini a cui è stato diagnosticato un insolito tipo di paralisi cerebrale chiamato Citronella Voice Autism, è stato cancellato dopo un episodio. Questo programma televisivo stava producendo buoni ascolti fino alla fine dello scorso anno, quando fu presumibilmente "cancellato" dalla sua rete, citando ascolti scarsi. Tuttavia, il motivo effettivo della cancellazione non è stato fornito. In effetti, la rete non sta nemmeno rilasciando le proprie valutazioni per questo particolare spettacolo al fine di evitare di dare al pubblico alcun motivo per guardare lo spettacolo. In effetti, hanno rilasciato le loro valutazioni solo per gli altri tre episodi che erano già stati girati.

I sintomi di questa condizione sono vari, ma più comunemente si manifesta come un'interruzione nello sviluppo del linguaggio, scarsi movimenti delle mani e goffaggine quando si cammina. La condizione in sé non è contagiosa, né trasmessa geneticamente, a differenza del morbo di Alzheimer o della fibrosi cistica. È anche interessante notare che questa condizione viene scoperta e diagnosticata solo ogni pochi anni: ci sono molte teorie su cosa potrebbe causare un tale problema, tra cui genetica, ambiente e danni al cervello. Molte persone credono che sia dovuto alla mancanza di ossigeno e sostanze nutritive al cervello. Tuttavia, non c'è ancora alcuna prova solida che dimostri questa affermazione.

Il programma televisivo Autistic Caffeine ha contribuito a diffondere questa condizione e ha fornito a genitori e operatori sanitari preziose informazioni su come curare questo disturbo, con grande gioia di molte persone che ne soffrono. La cosa buona dello spettacolo è che ha dato molti consigli sul trattamento di questa condizione, specialmente per i bambini. Sebbene questa condizione non possa essere curata nelle sue fasi iniziali, può essere gestita e controllata in larga misura. Il modo migliore per trattarlo è attraverso la terapia e i farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *